Castanicoltori Averara
Castagneto aureo

 

“Attribuire sacralità alla terra significa collegare ciò che c’è di più basso e più materiale con ciò che c’è di più elevato ed etereo, colmare la frattura tra lo spirito e la materia…” (Rebecca Solnit)

 

PROGETTO: RECUPERO DELLE SELVE CASTANILI PRESENTI NEL COMUNE DI AVERARA COME LABORATORIO INCLUSIVO, FINALIZZATO ALLA PRATICA E ALLA CONDIVISIONE DI ARTI E MESTIERI

 

FINALITÀ DEL PROGETTO

 

a) Recupero delle selve castanili presenti sul territorio di Averara, ristrutturazione di edifici rurali storici in stato di abbandono da destinare all’accoglienza, recupero di coltivazioni d’eccellenza legate al territorio, promozione turistica.

 

b) Condivisione di arti e mestieri interessando operatori, residenti, intelligenze varie, artigianato e turismo culturale e didattico che, in sinergia con l’ambiente, producano un rinnovato “sapere collettivo” legato al territorio della Valle Averara.

 

c) Promozione di presenze culturali e artistiche in grado di interagire con le realtà locali al fine di ottenere attraverso “l’incontro” una valorizzazione e una caratterizzazione del patrimonio storico paesaggistico di Averara.

 

 

 

2019
b) Terza edizione di "Passaggi" 
b) Gruppo di visitatori tedeschi
a) Nuove piantumazioni area Soluna
b) Studio/ricerca lepidotteri e tricotteri
a) Posa pavimentazione in pietra
c) Coro C.A.I. di Melegnano in visita
b) Visita dell'Istituto Caniana di Bergamo
a) Nuova pavimentazione per l'edificio
2018
a) Fronte edificio recuperato
a) Inizio lavori all'edificio località Cosch
b) Visita del CAI di Brignano Gera D'Adda
a) Inizio ricostruzione muro contenimento
a) Fase dei lavori all'edificio recuperato
a) Edificio recuperato in località Cosch
b) Terza Università di Bergamo in visita
c) Installazioni artistiche per "Erbe del casaro"
a) Manutenzione e taglio erba
b) Ragnatele colorate al castagneto
b) Messa a dimora una piantina di castagno
c) Mostra all'interno edificio recuperato
a) Pavimentazione esterno edificio
c) Allestimento fotografico al castagneto
2017
c) Percorso fotografico con Paolo Ferrante
b) Crema di castagna con il dott. Proeller
c) Violino/chitarra nell'edizione di "Passaggi"
a) Studio del genoma dei castagni secolari
b) La Calchera dopo il restauro conservativo
c) CAI di Bergamo visita il Castagneto Aureo    
c) Istallazione in prossimità del "Castagnù"
c) Matite lungo il Sentiero Castagno
b) Inizio del restauro della calchera
b) Inizio dei lavori di pulitura della calchera
b) Fontana ottenuta da un ramo di castagno
b) Pulitura della radice di un castagno divelto
2016
b) Il percorso che porta al Castagneto Aureo
b) Cippi di segnalazione  "Sentiero Castagno"
b) Gruppo di giovani volontari al castagneto
b) Giornata didattica con la Primaria di Olmo
a) Prima potatura del secolare "Castagnù"
a) Inizio potatura dei castagni secolari
a) Rifiniture nella seconda parte recuperata
a) Posizionamento della fontana all'area/sosta
a) Rifacimento muretto area sosta fontana
b) Area di sosta nel castagneto località Cosch
b) Area sosta nella prima zona recuperata
c) Due alberi a forcella, un'idea per il tagliato
2015
a) L'area del castagneto prima del recupero
a) Inizio dei lavori di pulizia in località Cosch
b) Fuoco e castagne dopo il recupero dell'area
c) Concerto del polistrumentista Mauro Po